top of page
  • Immagine del redattoreNora

Bambini facili, bambini difficili, bambini lenti

Aggiornamento: 27 gen

Secondo gli studi condotti da Thomas e Chess è possibile dire che il temperamento del bambino influenza il comportamento delle persone che si prendono cura di lui.

Vi sono tre costellazioni temperamentali nei bambini.


bambini facili, bambini difficili, bambini lenti

I bambini facili

Abbiamo bambini facili sono quei bambini che hanno dei ritmi biologici molto regolari, mostrano reazioni positive di avvicinamento a stimoli ed a persone nuove, si adattano facilmente al cambiamento ed hanno un umore intenso e positivo.


I bambini difficili

Sono quei bambini che hanno dei ritmi biologici molto irregolari, mostrano delle forti reazioni negative di ritiro difronte a stimoli nuovi, non si adattano o si adattano molto lentamente al cambiamento e producono delle espressioni emotive intense e negative.

Hanno un umore che e' tentenzialmente negative.


I bambini lenti

Sono per cosi dire una via di mezzo tra i facili ed i difficili. Hanno una discreta regolarità dei ritmi biologici, mostrano reazioni negative però di moderata entità difronte a stimoli nuovi, hanno delle reazioni adattive abbastanza lente ai mutamenti ed ai cambiamenti dell'ambiente esterno però con una tendenza al recupero graduale di reazioni più normali e positive e sopratutto se sono sostenuti dall'ambiente e dalle persone che si prendono cura di loro.


I bambini difficili siano dei bambini a rischio di sviluppare psicopatologia inquanto questi bambini avanzano richieste onerose nei confronti dei genitori, deli insegnanti, ed in generale con chi si debba occupare quotidianamente o frequentamente di loro.






26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


Post: Blog2_Post
bottom of page